Inizio News TRASFORMAZIONI Info

Introduzione - Solidi e liquidi - Gas perfetti - Legge di stato

★ ☆ ☆

<<< Precedente   -   Successivo >>>

Una trasformazione è un processo fisico che si svolge nel tempo, che modifica alcune caratteristiche di un corpo; i processi che consideriamo avvengono lentamente, in modo graduale e uniforme nel tempo, in modo da non condizionare la natuare dei legami molecolari e le interazioni tra molecole.

In termologia si studiano le variazioni di temperatura, pressione e volume (e quindi anche lunghezze e aree).
Infatti la variazione di temperatura comporta anche una variazione di volume o di pressione (o di entrambe); nel caso una trasformazione coinvolga un corpo allo stato solido o liquido, la pressione non viene coinvolta e le trasformazioni interessano solo temperatura e volume; al contrario in un gas sono interrate tutte e tre le grandezze.

Le trasformazioni che studiamo in queste pagine sono:

Ogni scambio di calore comporta una trasformazione che può coinvolgere le caratteristiche fisiche del corpo (volume, pressione, temperatura) in particolare:

Una trasformazione di un corpo è chiamata reversibile se:

  • è una trasformazione ideale, ottenuta passando per un numero quasi infinito di stati intermedi di equilibrio termodinamico, ognuno quasi identico a quello precedente;
  • può essere effettuata al contrario, invertendo l'ordine e il segno degli scambi di energia compiuti ad ogni stato.

Le trasformazioni descritte in queste pagine supponiamo siano sempre reversibili.

Ogni trasformazione può esser descritta anche in modo grafico, su un piano cartesiano in cui si possono confrontare le variazioni di due grandezze: ogni trasformazione corrisponde ad una linea sul piano che congiunge due punti: lo stato iniziale e quello finale; una linea chiusa rappresenta una trasformazione ciclica, ossia una trasformazione in cui lo stato iniziale e quello finale coincidono.
Ad esempio nei gas è molto frequente il piano pV (pressione-volume), in cui sull'asse orizzontale si studia il volume, in quello verticale la pressione; in questo piano:

  • una trasformazione isobara corrisponde ad una linea orizzontale;
  • una trasformazione isocora corrisponde ad una linea verticale;
  • una trasformazione isoterma corrisponde ad un ramo di iperbole.

^
Torna su


<<< Precedente   -   Successivo >>>


Condizioni di utilizzo Contatti Created by Stefano Caroselli Mappa